Anteprima: Borussia Dortmund v Arsenal

Trasfera al Signal Iduna Park per l’Arsenal, i Gunners sono chiamati a quello che una volta veniva chiamato “Westfalenstadion”, alla sfida contro il Borussia Dortmund di Klopp.

La squadra in maglia gialla, dopo aver vinto il match giocato all’Emirates per 2-1, con il gol nel finale di Lewandowski, sogna un altro scherzo all’Arsenal, i gialli di Germania arrivano a questa sfida sulle ali di un entusiasmo enorme dopo la carneficina andata in scena nell’ultimo turno di Bundesliga dove il Dortmund ha letteralmente sbriciolato il povero Stoccarda con un 6-1 proprio all’Iduna Park, match dove a segnalarsi è stato Lewandowski con una sensazionale tripletta.

Klopp ancora una volta ha puntato sulla stessa tattica precedente al match di Londra, ovvero il furbo tedesco ha ancora una volta imperniato la vigilia con una certa “Captatio Benevolentiae” riempendo di elogi l’Arsenal e sopratutto Wenger definito come addirittura molto più meritevole del titolo di Sir, rispetto ad Alex Ferguson, tattica che all’andata ha forse anche un pò condizionato l’atteggiamento dell’Arsenal che per la verità fu poco mordace nell’approccio alla partita, adesso però i Gunners non dovranno ripetere gli stessi errori.

L’Arsenal arriva benissimo a questa sfida, infatti nell’ultimo turno in Premier, i Gunners hanno superato in maniera brillante il big match contro il Liverpool dove hanno superato i Reds con un convincente 2-0, risultato figlio di una performance di assoluto livello di un Arsenal a tratti davvero incantevole.

Wenger spera di poter contare sulla voglia di riscatto di Ozil, il tedesco infatti è per assurdo stato il solo nella giornata di sabato a non brillare, e la contemporanea sterilità della stella dei Gunners anche nel match giocato a Londra contro il Borussia, ha fatto si che Wenger stesso caricasse la propria stella, ponendo addiruttura il paragone con una leggenda del calcio come Zidane, “appello” che il turco di Gelsenkichen ha raccolto al volo definendo la partita giocata contro il Borussia a Londra come seccante e poco piacevole, adesso tutti si aspettano di vedere un grande Ozil contro la squadra che per lui rappresenta comunque una rivale particolare, essendo appunto Ozil un prodotto dello Schalke 04, i grandi rivali del Dortumund, e ovviamente di vedere un Arsenal più cattivo dal punto di vista agonistico, arma che sarà fondamentale si i Gunners vorranno uscire da Dortmund con un risultato positivo;

Wenger riceve finalmente buone notizie dall’infermeria, infatti se Diaby ed Ox sono ancora infortunati, Podolski e Walcott sono tornati ad allenarsi, ma è ancora da verificarne o meno la possibilità di utilizzo per la gara contro il Borussia, al massimo comunque potrebbe esserci un panchina.

Indisponibile Flamini, mentre Gibbs dovrebbe aver recuperato ad un fastidio accusato sabato, mentre altro possibile assente è Wilshere che ha accusato nuovamente fastidi alla caviglia.

Davanti a Szczesny, Sagna e Gibbs dovrebbero essere i titolari, anche se l’ipotesi di Monreal al posto di Gibbs non è da scartare, mentre sicuri al centro Mertesacker e Koscielny.

A centrocampo Arteta e Ramsey saranno i titolari.

In attacco Rosicky,Ozil,Cazorla sarà il terzetto a supporto di Giroud.

Formazione possibile:

Szczesny;Sagna,Mertesacker,Koscielny,Gibbs;Arteta,Ramsey;Rosicky,Ozil,Cazorla;Giroud

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>